Chiesa Parrocchiale SS. Pietro e Paolo

A.D. 1561 – La chiesa, venuto meno il controllo del monastero di Serle, è solo una minuscola sala di struttura povera, dotata di un unico altare.

chiesa santi pietro e paolo in vallio terme
Chiesa Santi Pietro e Paolo

A.D. 1660 – Per la grande devozione popolare viene eretta la Scuola del SS. Sacramento. Della ricostruzione della nuova parrocchiale, sulla precedente chiesa cinquecentesca, vi è testimonianza in un’ epigrafe interna sopra il portale.

A.D. 1754 – Posa della prima pietra.

A.D. 1760 – La famiglia Bonatti di Desenzano realizza l’organo con elementi decorativi lignei stile Luigi XV. Ulteriori decorazioni policrome e dorature sembrano essere state eseguite da B. Lazzari di Brescia nel 1840.

A.D. 1761 – Terminata la costruzione su disegno di Pietro Pianarossa, capomastro\architetto comasco.

A.D. 1789 – La nuova chiesa viene consacrata dal Vescovo di Brescia: Mons. Giovanni Nani.

A.D. 1893 – Costruita la cappella del Crocefisso; la vecchia cappella, con una pala  dedicata all’Angelo Custode, viene coperta con la pala di S. Domenico e Santi.

A.D. 1909 – Innalzata la torre campanaria per potervi collocare un concerto di cinque campane. L’antica torre campanaria che affianca la chiesa è in pietra viva locale, intervallata qua e là da conci di tufo. L’altezza del campanile alla copertura è di m. 25,50.

A.D. 1919 – Sotto il parrocchiato di don Stefano Arici, vengono realizzate ai lati interni del portale, due epigrafi a ricordo dei sodati della Prima guerra mondiale e della pace.

A.D. 1943 – Rimozione delle campane su ordine di un Regio decreto del 1942, recuperate poi alla fine della guerra nei pressi dei Tormini.

interno chiesa santi pietro e paolo vallio terme
Interno della chiesa

A.D. 1953 – Inizio lavori per la posa della nuova pavimentazione e per il bicentenario della posa della prima pietra.

A.D. 1955 – Sostituzione dei vecchi banchi, di circa centocinquant’anni, con 28 banchi di mogano lucido disegnati dal prof. G. Mozzoni.

A.D. 1984 – Restauro delle parti strutturali e lapidee, compreso il completamento del cornicione. Collocazione, sulla torre campanaria, della cuspide in rame realizzata dal valliese Giuseppe Zanetti, sul tipo di quelle dell’alta valle del Chiese.

A.D. 2001 – Inaugurazione nuova vetrata istoriata della chiesa, realizzata dalla vetreria Marco Silvestri di Verona, in memoria di don Dario Franzoni, nativo di Vallio, scomparso prematuramente.

A.D. 2002 – Restauro completo dell’organo.

A.D. 2014 – Opere di manutenzione straordinaria: tinteggiatura completa esterna della chiesa e pulizia totale del campanile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...